Sguardo sui Monti Sibillini
Particolare del Centro Storico
Chiesa della Madonna delle Grazie (sec. XII)
Viale Vittorio Veneto
Biblioteca di Romolo Murri

ROMOLO MURRI

romolo_murriIl nome di Gualdo è strettamente legato a Romolo Murri. Nato nel 1870, sacerdote, fu protagonista di primissimo piano della storia del movimento cattolico.
Fu il fondatore della prima Democrazia Cristiana. Nei primi anni del Novecento fu tra i personaggi più famosi d’Italia e la sua fama varcò i confini nazionali.
Entrato in conflitto con l’autorità ecclesiastica, nel 1907 fu sospeso ‘a divinis’ e nel 1909 fu scomunicato. Dal 1909 al 1913 fu deputato al Parlamento Italiano.
Morì nel 1944, pochi mesi dopo essere stato riammesso nella Chiesa. È sepolto, per sua volontà, nel cimitero di Gualdo ed a Gualdo si trovano la sua biblioteca e il suo archivio.
Qui visse gli anni della sospensione e della scomunica; qui, nel ‘silenzioso asilo montano’, trascorreva le sue vacanze e tornava nei momenti di crisi e di sconforto, circondato “dall’affetto dell’umile gente che tanto amava”.

IGINIO STRAFFI
iginio_straffiIginio Straffi è nato a Gualdo, dove è vissuto fino all’età di 7 anni. E’ presidente e amministratore delegato della Rainbow Group, studio di animazione tra i leader nell’industria cinematografica e televisiva, che si occupa di una vasta rosa di produzioni, dalla tv al cinema, ai giocattoli, a internet e prodotti multimediali fino all’editoria. Ha creato, tra l’altro, la serie tv a cartoni animati intitolata “Winx Club”, che è trasmessa in oltre 150 paesi dalle principali tv del mondo, è al primo posto per audience ed oggi viene riconosciuta come un fenomeno.
Ad Iginio Straffi nel 2010 il Comune di Gualdo ha conferito la cittadinanza onoraria.

MESSALE CLAUDIO

messale_claudioClaudio Messale è nato a Gualdo e in tenera età si è trasferito a Roma con la sua famiglia. Nel 1983 a Torino si è diplomato in ‘Car Design’ presso la Scuola d’Arte Applicata e Design. Da questo momento è iniziata la sua brillantissima carriera nel settore del design dell’auto, che lo ha portato a lavorare in Italia, Europa e Stati Uniti, con vari incarichi per GHIA e FORD Europa/America, fino ad essere il Chief Designer Exterior per una delle più grandi case automobilistiche al mondo, la Ford, e “padre” di tutte le vetture di ultima generazione, quali: Ford Mondeo, Galaxy, S-Max, Focus e Focus C-Max.
Numerosi sono gli attestati di riconoscimento ad egli attribuiti dagli organismi internazionali specializzati, anche per aver collaborato nella formulazione del Kinelic Design.